Campi / Roisan


A 866 metri di altitudine ed a soli 7 chilometri da Aosta, con una bella visuale panoramica sul Mont Emilius, sul Grand Combin e sulla conca di Aosta, Roisan era una località già conosciuta all‘epoca romana. Appartenne a due Signorie: i Rhins, che facevano capo al Vescovo di Aosta, e i Quart.

L‘allevamento e l‘agricoltura, favorita dalla particolare posizione ben soleggiata del territorio, hanno costituito per molti anni una fonte di reddito importante nell‘economia del paese.
Di un certo interesse storico-artistico è la chiesa parrocchiale di San Vittore (sec. XV). All‘interno sono conservate statue lignee di particolare valore raffiguranti lo stesso San Vittore e due Madonne col Bambino (XIII e XIV sec.), mentre all’esterno è visibile un pregevole campanile romanico a due piani di bifore.

A Plan Raud, a monte del capoluogo, si trova una bella palestra di roccia appositamente attrezzata per le arrampicate sportive. Decisamente suggestiva l‘escursione al colle e alla Becca di Viou (2855 mt), uno dei più bei punti panoramici di tutta la Valle d‘Aosta, dal quale lo sguardo può spaziare dalle Alpi Graie alle Alpi Pennine.

Interessante anche dal punto di vista storico l‘escursione all’alpe Riond (1743 mt), sul cui percorso si incontra l‘antico oratorio di Meana.

INFORMAZIONI UTILI


Come arrivare

Campo Comunitario di Roisan
Loc. Moulin 2/a
11010 - Roisan (AO)
Tel. 0165.260300