A Stefano Maruca il “Duello dei portieri” sul centrale di Gressan

17 giugno 2018

È in corso, sul campo centrale di Gressan, la finale dei Primi Calci 2010, quadrangolare che vede impegnatgli ungheresi  dell’Olasz Focisuli, i Divaloetti Vercelli, lo Charvensod e l’Osgb Merate, mini torneo che designerà la vincitrice di categoria. Alle 12.30 la premiazione sul palco dello Snoopy Village, all’area verde Les Iles di Gressan.

Tanta attività, oltre al calcio giocato, ieri, a Gressan, con diciassette squadre per poco meno di sessanta giocatori e giocatrici, a dar vita al torneo di green volley, una lunga serie di incontri sotto l’egida del comitato regionale della Valle d’Aosta della FederVolley.

Negli Under 14 femminile, doppietta dell’Aosta Volley, con la formazione “2” davanti alla squadra “1”; dal terzo al quinto posto le tre formazioni del Mont-Blanc: “1”, “2” e “3”. Al maschile, successo della Scuola di pallavolo “1” a precedere i compagni della Scuola di pallavolo “2”. Negli Under 16, ben otto formazioni al femminile, vinto dal Grand Combin “2”, seguito dal Mont-Blanc “2” e dall’Aymavilles; seguono Mont-Blanc “1” e “4”, Grand Combin “3” e “1” e il Mont-Blanc “3”. In campo maschile, doppietta del Grand Combin, con le squadre “1” e “2”, con terza la Scuola di pallavolo.

La giornata è proseguita fino a notte fonda. Alle 19, l’incontro tra ‘vecchie glorie’, in collaborazione con l’Associazione italiana calciatori, tra i veterani dell’Alessandria e della Biellese. Si sono imposti i primi, per 6-2, grazie alle triplette di Fabio Artico (già nella massima serie con l’Empoli e una lunghissima carriera in serie B) e Andrea Servili; per i lanieri, doppietta di Oliviero Mascheroni. Tra i protagonisti di questa sfida Stefano Melchiori (serie A con Lazio e Lecce), Maurizio Ferrarese (Torino in A) e Riccardo Fimognari (Pisa in B).

Dalle 20.30, il “Duello dei portieri”, sfida tra estremi difensori dal 2004 al 206, uno contro uno in partite di 2’ + 2’ a eliminazione diretta con tabellone tennistico. Ben 34 i protagonisti di una bella serata, protrattasi sin dopo le 23. A vincere la sfida tra i numeri uno è stato Stefano Maruca, dello Charvensod, che ha superato in finale, per 7-2, lo spezzino Matteo Tenerani (Arci Pianezze). Al terzo posto il lombardo Davide Duchini (Legnano) che ha avuto ragione, 7-5, di Nicolò Zizza (Oleggio); tutti i protagonisti delle due finali sono nati nel 2005.