Emozionante cerimonia di apertura dello Snoopy Trophy

16 giugno 2018

Grande emozione e coinvolgimento, ieri sera, nel grande e rinnovato Snoopy Village, per la cerimonia ufficiale di apertura del 7° Trofeo Valle d’Aosta Calcio 2018. Ben oltre un migliaio di piccoli protagonisti del 2° Snoopy Trophy hanno sfilato dal campo centrale di Gressan per posizionarsi ai piedi del palco, nel bel mezzo dell’area verde di Gressan.

Conclusi i rapidi saluti delle autorità, cinque bimbi – in rappresentanza delle nazioni presenti al torneo – ha letto una strofa in lingua madre, per ricordare a tutti che il Trofeo Valle d’Aosta Calcio promuove il Fair play e ribadisce un deciso ‘NO’ al razzismo. Ogni intervento è stato seguito dall’inno nazionale del Paese di riferimento ed è all’inno di Mameli, cantato da tutti a squarciagola, che si son viste le lacrime di commozione. Un bel momento di aggregazione tra le tante anime diverse della manifestazione, a suggellare la grande amicizia che può e deve nascere in un grande evento sportivo.

Giornata molto intensa, quella vissuta ieri e iniziata al mattino presto con l’accreditamento, seguito dal gioioso assalto al capannone dove i tantissimi volontari hanno servito più di duemila pasti. Poi, dalle 14.30, il fischio d’inizio quasi in contemporanea sui tantissimi campi da gioco dell’intera regione, il via delle fasi di qualificazione per tutte le categorie, dai più piccini del 2012 ai ‘meno giovani’ del 2005. Non sono mancati gli inconvenienti, come il ritardo del volo aereo da Lisbona: una delle quattro formazioni del Benfica è arrivata in Valle d’Aosta soltanto nel tardo pomeriggio. La formazione lusitana recupererà i suoi incontri nella mattinata di oggi, sui campi del Montfleuri.

A uso escluso delle testate giornalistiche, sulla pagina ftp www.snoopytrophyvda.it/media sono disponibili le foto e i video del 4° memorial Livio Forma, delle prime fasi di gioco di ieri e della cerimonia di apertura. Per accedere alla pagina e poter scaricare i contenuti è necessario registrarsi e attendere qualche minuto, tempo necessario all’amministratore del sito di verificare la registrazione e abilitare l’utente alle operazioni.