I portoghesi del Benfica allo Snoopy Trophy – AIC

6 Aprile 2018

‘Colpo grosso’ del Comitato organizzatore del 2° Snoopy Trophy – AIC – 7° Trofeo Valle d’Aosta Calcio 2018, che si è assicurato la partecipazione di ben tre formazioni del settore giovanile del Benfica, con le squadre del 2005, 2007 e 2008.

Tra i tanti contatti in essere – spiegano Loris Chabod e Massimo Capussotto, responsabili dell’area tecnica del torneo -, quello in fase più avanzata era proprio con i lusitani. Alla fine siamo riusciti ad assicurarci la partecipazione di ben tre squadre, una presenza che non potrà che dare ulteriore lustro alla nostra manifestazione. Abbiamo altre ‘trattative’ in corso, in maniera particolare con una grande scuola calcio del marsigliese, e con numerose società calabresi, forti delle buone parole spese in passato dai partecipanti dei club di San Giorgio Morgeto e di Belvedere, che si sono trovati molto bene qui da noi.”

Lo Sport Lisboa e Benfica, con sede nella capitale Lisbona, è la squadra più famosa e titolata del Portogallo: ha vinto 36 titoli e 26 Coppe nazionali; ha partecipato a ben sette finali della Coppa dei Campioni, conquistando due volte la “coppa dalle grandi orecchie”. Tanti i campioni che hanno vestito la maglia biancorossa del Benfica, ma il più celebre in assoluto è senza dubbio Eusébio da Silva Ferreira, vincitore della Coppa Campioni del 1962; Eusébio fu terzo ai Mondiali del 1966, risultando il capocannoniere di quell’edizione della Coppa Rimet, con nove gol all’attivo. Eusébio è deceduto, a 71 anni, il 5 gennaio 2014.

Mentre si attendono altre novità sul fronte delle iscrizioni delle squadre (al momento si sfiorano le novanta adesioni già formalizzate), grandi sforzi si stanno compiendo nell’allestimento del Villaggio Snoopy, dove troverà spazio l’Associazione italiana Calciatori, che proporrà molteplici iniziative nelle quali i calciatori in erba potranno incontrare i campioni del passato e saranno organizzati momenti di formazione per gli allenatori.

Stiamo studiando a fondo come ampliare l’offerta ludica nel Villaggio Snoopy – puntualizza Renzo Bionaz, presidente del Comitato organizzatore -, perché vogliamo offrire a tutti i nostri giovanissimi atleti spazi sempre maggiori e intrattenimenti diversi per trascorrere al meglio il tempo libero, e regalare un divertimento a 360°, a ogni ora del giorno. Al vaglio del Comitato anche lo spettacolo del sabato sera; abbiamo diverse proposte e cercheremo di scegliere quello con maggior ‘appeal’, sia per gli atleti, ma anche per gli accompagnatori e i tanti genitori che seguiranno i loro figli nella trasferta valdostana.”

Un occhio di riguardo, come in tutte le edizioni – conclude Renzo Bionaz -, sarà rivolto all’alimentazione; anche quest’anno proporremo una cucina a chilometri zero, per far conoscere le nostre eccellenze gastronomiche. E, come sempre, saremo impegnati nella raccolta differenziata dei rifiuti, in considerazione del fatto che nei giorni della manifestazione serviremo oltre 10mila pasti: è fondamentale lo smaltimento dell’umido e della plastica”.